Questo Sito utilizza cookie in conformità alla cookie policy del Sito e cookie che rientrano nella responsabilità di terze parti.

Cliccando su CHIUDI o chiudendo il banner, acconsenti all’utilizzo di cookie. Per maggiori informazioni o negare il consenso ai cookie di terze parti clicca qui.

Crisi d'impresa, debiti, salvaguardia

Replies

Crisi d'impresa, debiti, salvaguardia

Crisi impresa debiti salvaguardia

CRISI D'IMPRESA DEBITI SALVAGUARDIA

La crisi d'impresa porta con sè dei debiti: come poter ottenere una salvaguardia preventiva? Cerchiamo di capirlo. Spesso riceviamo richieste di consulenza o di intervento "urgenti" da parte di clienti che desiderano tutelare il patrimonio sia mobiliare che immobiliare attraverso gli strumenti giuridici consulenziali messi a disposizione dalla struttura dello Studio Legale Internazionale Bertaggia. Esaminata approfonditamente la questione si scopre spesso che:

I) il cliente ha commesso illeciti fiscali per cui sono già in corso notifiche da parte degli enti di riscossione;
II) le banche hanno già iscritto ipoteca giudiziale sugli immobili;
III) sono già stati notificati provvedimenti di sequestro preventivo od altro che limita la disponibilità dei conti correnti e del conto titoli del cliente;
IV) sono in essere contenziosi giudiziari di natura economica con l'amministrazione finanziaria dello stato.
In tutti tali casi al cliente non resterà che affrontare le conseguenze economiche delle sue azioni e della mancata prevenzione. Difficile farlo comprendere, a volte, a chi si vede crollare il mondo addosso perché tutti i suoi beni sono colpiti da pignoramenti e sequestri e cerca un'inutile via di fuga, ma un professionista serio non si presta a commettere illeciti che, oltre a non produrre risultati utili per il cliente, danneggiano anche gravemente il professionista che agisca scorrettamente.
Quando le problematiche esistono e sono attuali non vi è più nulla di legittimo da effettuare, quantomeno sulla parte di patrimonio che corrisponde al debito.

IL VALORE DELLA PREVENZIONE NELLA TUTELA PATRIMONIALE

Una cosa è cercare, inutilmente, di sottrarre i beni aziendali alle pretese dei creditori, all'ultimo momento e con pretese illecite che danneggiano anche il professionista che si lasci coinvolgere in tali fatti, altro è avere agito con intelligenza e saggezza, fin dal sorgere dell'impresa, in momenti in cui non esistono, neppure a livello di mera previsione, posizioni debitorie con chicchessia, frapponendo, con mezzi giuridici leciti e legittimi, una nettissima separazione fra i beni "a rischio" da destinare all'esercizio dell'impresa (e da tenere sempre vincolati a favore delle esigenze dei possibili futuri creditori) e quelli da fare rientrare nel proprio patrimonio da non essere messo, ab origine, a rischio: come tali da salvaguardare in maniera assoluta.

Si tratta di un ben preciso cambio culturale dell'imprenditore: lavorare con mezzi propri e salvaguardare il patrimonio, prima che siano sorti problemi. Non dopo che sono sorti. Questo è il cambio culturale, semplice ma nel contempo difficile da comprendere, che ci si auspica possa avvenire. Se le stesse persone che, in condizioni di dissesto, cercano mezzi illeciti per non ottemperare ai propri obblighi, si fossero tutelate in prevenzione in momenti in cui le problematiche non vi erano; ora non dovrebbero subire la perdita integrale del proprio patrimonio. Questo concetto volto alla prevenzione patrimoniale, che sembra essere di semplice e basilare comprensione, è in realtà molto difficilmente attuato in Italia: si arriva all'ultimo momento con pretese irrealizzabili e si perde tutto. Occorre un cambio culturale nell'imprenditoria italiana.

Qui sta il discrimine fra chi offre consulenza serie e professionale e fra chi (spesso società mirror per gli sprovveduti) offre a prezzi ridicolmente bassi servizi di "tutela patrimoniale - trust - fondi patrimoniali - costituzione di società estere e trasferimenti di danaro etc" abbagliando le persone con il prezzo basso. Costoro non offrono un servizio leale e professionale nell'interesse del cliente, ma si limitano a danneggiarlo ulteriormente, sia civilmente che penalmente.

Il low cost nella tutela giuridica dei patrimoni delle persone è sempre un danno, mai una risorsa. Non dimenticatelo.

Importante è investire, anche economicamente, per distinguere i beni da mettere a garanzia della vita dell'impresa e da lasciare eternamente destinati a questo scopo, e quelli che invece devono restare, sin dal sorgere dell'impresa, distinti dal patrimonio aziendale: questo tipo di cultura deve diventare prioritaria.

Il valore di una consulenza professionale e ben fatta, in tale materia, non ha prezzo, se raffrontata con le gravosissime conseguenze che con il fai da te o, peggio, con i consigli sbagliati degli "amici", possono accadere.

La differenza fra il conservare i propri beni ed il perdere tutto: non è cosa da poco conto.

Lo Studio Bertaggia offre un servizio di consulenza e monitoraggio preventivo per tutte le imprese od i privati che desiderino salvaguardare, nella legalità, il proprio patrimonio mobile ed immobile, potendo offrire, in Italia ed all'estero, idonea consulenza atta all'assoluta salvaguardia del patrimonio personale e del patrimonio aziendale.

Quel che conta è comprendere che, se i debiti vi sono già, in capo all'impresa, non è né lecito né corretto fare alcunché: il patrimonio dell'imprenditore deve essere distinto da quello dell'impresa sin dall'inizio, ovvero dal giorno stesso del sorgere dell'impresa. Inutile pretendere, quando la situazione di dissesto giunge, di sottrarre i beni alla garanzia dei creditori, perderete comunque tutto ed avrete anche speso dei soldi inutilmente.

Chiedici una consulenza ed un preventivo in materia di tutela patrimoniale tramite i nostri avvocati esperti nella tutela del patrimonio dell'imprenditore: chiamaci, info line +39 0532240071, oppure scrivici, clicca qui

In Italia ti possiamo ricevere a Ferrara ed a Castelfranco Emilia MO, oppure in videoconsulenza da qualunque parte del mondo tu sia.

Ti ricordiamo che forniamo il servizio di avvocato penalista che parla italiano anche nelle seguenti giurisdizioni: Austria, Slovenia, Croazia, Francia, Spagna, Gran Bretagna, Malta, Iran, Perù, Repubblica Dominicana.

www.avvocatobertaggia.org

 

 

Rapidita' e Sicurezza

pagamento-sicuro

Altre Informazioni ?

informazioni

I Piu' popolari