Come apro una società estera?

COME APRO UNA SOCIETA’ ESTERA?

Come aprire una società estera? Come aprire una società all’estero? Come apro una società estera? Spesso, molto spesso questa domanda ci viene posta, da imprenditori esausti dalla burocrazia italiana, nemica principale delle imprese, da giovani che comprendono che, se restano in Italia, non potranno mai avere successi lavorativi, da chiunque voglia andarsene da uno stato che odia l’iniziativa privata ed è nemico dell’imprenditoria.

Quindi le domande che si pongono sono: voglio aprire una società all’estero, mi conviene? cosa devo fare? La compro in internet o mi rivolgo ad un professionista? Devo spendere dei soldi per fare una ltd? Mi conviene fare la ltd da solo e spendere poco? Poi come faccio a gestirla? Ed in Italia cosa devo dichiarare al fisco? E’ vero che se ho una ltd non pago le tasse in Italia? posso avere una società con sede legale all’estero e sede operativa in italia? Dove trovo un avvocato esperto di diritto societario internazionale?

INFO LINE PER APRIRE SOCIETA’ ESTERA: +390532240071

APRIRE SOCIETA’ ESTERA: LE COSE DA SAPERE

Queste ed altre domande ci vengono poste quotidianamente dai nostri utenti e clienti. Cercheremo di darvi un’indicazione che possa esservi di aiuto a comprendere meglio il settore delle società estere. Innanzitutto è bene chiarire che quando si intende avviare una impresa destinata a lavorare esclusivamente in Italia con clientela prevalentemente italiana, solitamente non vi è un vantaggio particolare a creare una società in una giurisdizione diversa, salvo ovviamente che vi sia l’intenzione, ad esempio per motivi commerciali, di mantenere maggiore riservatezza sull’identità dell’imprenditore, oppure di fornire una immagine di maggior dinamismo alla clientela, ovvero per cercare di aprirsi al mercato internazionale, o per gestire un marchio registrato. In tal caso si può valutare la convenienza di fare schermare l’attività da una società fiduciaria estera anche per non rendere noto ai concorrenti l’entità del businnes intrapreso, restando inteso che se l’attività sarà svolta in Italia, anche se con ragione sociale estera, la stessa dovrà istituire una Stabile Organizzazione in territorio italiano ed ivi pagare le imposte.

Le strutture non residenti hanno validità operativa e convenienza fiscale quando l’attività si svolge prevalentemente, ed in maniera pressochè esclusiva all’estero, oppure quando sia necessaria un’adeguata protezione patrimoniale. In ogni caso è bene sapere che il fatto puro e semplice di avere una società all’estero, di costituire una ltd, o aprire società a Malta, non risolve problemi economici o fiscali (come purtroppo molti utenti credono), semmai li aggrava, a meno che non si sia guidati da uno Studio professionale competente per costituire e gestire una società estera e gestire una società estera.

Assolutamente da evitare è il “fai da te” che, se è sbagliato in ogni settore, nel campo societario internazionale può avere effetti devastanti: da evitare quindi l’acquisto puro e semplice di una società estera senza la costante assistenza professionale di uno Studio che guidi passo a passo l’imprenditore in tale difficile settore, evitandogli passi falsi e comportamenti che possono rivelarsi controproducenti e che, soprattutto, sia in grado di non fargli commettere reati fiscali e penali, evitando altresì pericolosi profili di esterovestizione.

Altra questione da tenere particolarmente presente è che il possesso e la gestione di una società estera non esime dal pagare le tasse in Italia: se si lavora con una società estera in Italia, in qualunque forma, branch o stabile organizzazione, le tasse andranno rigorosamente pagate in Italia, similmente, anche se l’assetto proprietario è schermato da fiduciaria, il reale beneficiario dovrà dichiarare il possesso di disponibilità finanziarie all’estero nell’apposito quadro RW della dichiarazione dei redditi.

Se invece l’attività sarà effettivamente gestita ed amministrata dall’estero ed all’estero, si sarà definitivamente svincolati dall’amministrazione italiana.

In definitiva è possibile rispondere alla domanda: come apro una società estera? ricordando i seguenti punti essenziali affinche l’apertura di una società estera non diventi uno svantaggio, anzichè un nuovo business vincente:

  • scegliere la giurisdizione estera sulla base del business e non solo per il risparmio fiscale
  • essere disposti ad amministrare l’attività realmente dall’estero
  • valutare di che investimento realmente si ha bisogno per rendere produttiva la società estera (non esistono affari con 500,00 €)
  • evitare di scegliere una giurisdizione solo sulla base dei prezzi bassi
  • rivolgersi solo a professionisti che siano in grado di guidarti nella fiscalità estera, senza dimenticare i tuoi obblighi rispetto al fisco italiano
Se hai bisogno di preventivi e consulenza per costituire, con Studio Legale internazionale Avvocato Bertaggia, una società all’estero, o se cerchi un avvocato per costituire una società estera, ltd, Gmbh, Doo od altra forma societaria estera, puoi rivolgerti al nostro Studio, ti forniremo la consulenza giuridica e commerciale atta a creare e gestire la tua attività all’estero: info line +390532240071

Se ti è piaciuto il nostro articolo, lasciaci una recensione cliccando qui

Vuoi aprire una società all’estero? Desideri internazionalizzarti? Chiedi ai nostri esperti. Clicca

© Riproduzione riservata
NOTE OBBLIGATORIE per la citazione o riproduzione degli articoli e dei documenti pubblicati in www.avvocatobertaggia.org
È consentito il solo link dal proprio sito alla pagina di www.avvocatobertaggia.org che contiene l’articolo di interesse.
È vietato che l’intero articolo sia copiato in altro sito; anche in caso di pubblicazione di un estratto parziale è sempre obbligatoria l’indicazione della fonte e l’inserimento di un link diretto alla pagina di www.avvocatobertaggia.org che contiene l’articolo.
Per la citazione in Libri, Riviste, Tesi di laurea, e ogni diversa pubblicazione, online o cartacea, di articoli (o estratti di articoli) pubblicati in www.avvocatobertaggia.org è obbligatoria l’indicazione della fonte, nel modo che segue:
Autore. Studio Legale Internazionale Bertaggia – Titolo Come apro una società estera?, in www.avvocatobertaggia.org

Call Now ButtonChiamaci ora!

Insurance Quote

[contact-form-7 404 "Not Found"]