Monaco società investimenti

MONACO SOCIETA’ INVESTIMENTI

 INFO LINE PER SOCIETA’ INVESTIMENTI MONACO: +393483610420

Monaco-Società investimenti. Monaco, per esteso Principato di Monaco, è una città-Stato indipendente dell’Europa occidentale, confinante con la sola Francia e bagnata dal Mar Ligure.
La sua località più conosciuta e prestigiosa è Monte Carlo, ossia il quartiere più centrale della città-Stato, nelle cui strade è ricavato il celebre circuito automobilistico di Formula 1, uno dei più difficili al mondo per via della sua tortuosità e varietà di percorso. Monte Carlo rappresenta uno dei quattro quartieri che tradizionalmente compongono il piccolo territorio del principato.
Residuo degli antichi Stati italiani, il Principato di Monaco con i suoi 2,02 km quadrati è, dopo la Città del Vaticano, il secondo stato sovrano più piccolo al mondo.

Articolo a cura dello Studio Legale Avvocato Bertaggia di Ferrara.

MONACO SOCIETA’ INVESTIMENTI: IL QUADRO GENERALE

Grazie agli ingenti ricavi di ben quattro famosissimi casinò e delle svariate attività turistiche gestiti dal gruppo Société des Bains de Mer, l’economia del principato è caratterizzata dall’assenza di imposte dirette e dalla presenza di un riservatissimo segreto bancario; questo la rende una sorta di “paradiso fiscale”. Tuttavia, secondo un preciso accordo stipulato con la Francia, i cittadini francesi non possono godere di questo esonero se hanno ottenuto la cittadinanza del principato dopo il 1957.
Con oltre 200 000 presenze annue, la sua fiorente economia è basata sul turismo, ma anche sulle svariate attività finanziarie, immobiliari e sull’industria leggera attiva nel settore chimico, cosmetico, alimentare, abbigliamento e poligrafico.
Nonostante il principato non faccia parte dell’Unione europea (e non potrà mai farne parte finché non vi saranno imposte dirette ai cittadini), a livello doganale viene considerato tale, pertanto tutte le aziende sul suo territorio hanno il proprio “VAT” (la partita IVA europea) che inizia con la sigla “FR”.
Il principato è stato per lunghissimo tempo legato al franco francese, ma dal 2002 la moneta che ha corso legale è l’euro. Analogamente a quanto accadde con il franco, anche con l’entrata in vigore dell’euro il Principato di Monaco ha proseguito a coniare le proprie monete in quantità ridotta e per questo anch’esse molto ambite dai collezionisti.
La religione cattolica è il culto ufficiale dello stato, tuttavia è garantita la libertà religiosa. La lingua ufficiale dello stato è il francese ma, a causa della vocazione turistica internazionale del principato e dell’alta presenza di residenti stranieri di svariate nazionalità, sono largamente diffusi anche l’italiano e l’inglese.
DATI GENERALI:
Forma di Governo Monarchia costituzionale (principato)
Superficie 2,02 km² (260º)
Capitale Monaco
Unità monetaria Euro
Indipendenza 8 gennaio 1297 dalla Repubblica di Genova
Popolazione 46.000 ab.
Lingua Francese, italiano e ligure (dialetto monegasco)
Ingresso nell’ONU 28 maggio 1993
Confini Francia

MONACO SOCIETA’ INVESTIMENTI: PUNTI DI FORZA

• Vetrina sul mondo: Il Principato di Monaco è una realtà cosmopolita, un luogo di incontro e di scambio, spazio globale e crocevia di nazioni. Inserita in un contesto internazionale di altissimo profilo, Monaco rappresenta un luogo ideale per la promozione e il lancio di prodotti sui mercati internazionali, aprire una società a Montecarlo;
• Posizione geografica strategica e ambiente internazionale: Il Principato di Monaco è, dopo la Città del Vaticano, il secondo Stato più piccolo al mondo. Situato sulla costa del Mar Ligure, 18 chilometri ad est Nizza e 14 km a sud-ovest di Ventimiglia, è molto vicino al confine italiano;
• Rete di affari diversificata ed internazionale: Il Principato di Monaco si caratterizza per la stabilità del suo quadro politico, istituzionale ed economico. La presenza di infrastrutture competitive, le molteplici attività legate alla finanza, una fiscalità leggera, la sicurezza di beni e delle persone, fanno di Monaco oltre che uno dei principali centri finanziari globali, una piattaforma strategica per un insediamento in Europa;
• Qualità della vita, dei servizi e sicurezza sociale: Il Principato di Monaco è in grado di offrire servizi pubblici e sanitari eccellenti, sicurezza interna e protezione civile, elementi che determinano una qualità della vita molto alta;
• Presenza della comunità italiana: La presenza dell’Italia e dell’italianità, è di forte impatto e rappresenta una speciale unicità. La comunità italiana residente nel Principato gode di grande prestigio ed è pienamente inserita nel contesto socio-economico locale. Molto diffusa è la conoscenza della lingua e della cultura italiana, fattori che rendono il Principato un luogo particolarmente attraente per gli operatori italiani. Principato di Monaco-Società investimenti

monaco società investimenti

MONACO SOCIETA’ INVESTIMENTI: LA TASSAZIONE DELLE PERSONE FISICHE

Le persone fisiche residenti nel Principato le fattispecie che possono presentarsi, da un punto di vista fiscale, sono le seguenti:

Persone fisiche di qualsiasi nazionalità, fatta eccezione per quelle aventi nazionalità francese, residenti nel Principato: non sono sottoposte ad alcuna tassazione sul reddito;
• Persone fisiche di nazionalità francese, con residenza fiscale a Monaco. In virtù della convenzione siglata tra i due Stati, sono sottoposte alla tassazione in Francia sui redditi percepiti a Monaco. Di fatto il soggetto persona fisica francese che ha trasferito la propria residenza fiscale nel Principato è come se avesse lasciato la residenza fiscale in Francia.

Il Principato, ad oggi, è l’unico Paese in Europa che non impone un’imposta sul reddito personale grazie al famoso decreto reale firmato dal Principe Carlo III nel 1989.

Aspetto importante da questo punto di vista è che per acquisire la residenza monegasca ai fini fiscali è necessario aver perso la residenza fiscale nel Paese di origine.
Per poter chiedere di essere dichiarati residenti a Monte-Carlo e, quindi, non pagare tasse, una persona fisica deve:

• Aprire un Conto corrente in una Banca del Principato;
• Disporre di una abitazione, di proprietà o anche in affitto, ed abitarvi stabilmente;
• Possedere e conservare una fedina penale pulita.

MONACO SOCIETA’ INVESTIMENTI: GLI ACCORDI FISCALI ITALIA-MONACO. LE DOPPIE IMPOSIZIONI

La Legge 1° dicembre 2016 n. 231, pubblicata in Gazzetta Ufficiale n. 297 il 21 dicembre 2016, comportante la ratifica e l’esecuzione dell’Accordo tra l’Italia e il Principato di Monaco sullo scambio di informazioni in materia fiscale, con Protocollo, fatto a Monaco il 2 marzo 2015, è ufficialmente in vigore dal 22 dicembre 2016.
Secondo detto Accordo le autorità competenti delle Parti Contraenti, ovvero quelle italiane da una parte e quelle monegasche dall’altra, si prestano assistenza attraverso lo scambio di informazioni rilevanti per ciascuna amministrazione finanziaria e l’applicazione delle leggi interne di entrambi e Paesi, relativamente a quasi tutti le imposte in vigore.

L’articolo 12 dell’accordo statuisce che, in caso di tassazione concorrente di redditi imponibili a Monaco in capo a un contribuente italiano, nella determinazione dell’imposta dovuta devono essere dedotte le imposte sui redditi pagate a Monaco.
Tale deduzione, però, non può eccedere la quota di imposta italiana attribuibile ai predetti elementi di reddito nella proporzione in cui gli stessi concorrono alla formazione del reddito imponibile complessivo del contribuente italiano.
Pertanto, è ammessa in deduzione solo il pro-rata dell’imposta pagata a Monaco corrispondente alla parte del reddito estero che concorre alla formazione del reddito complessivo.
Tuttavia, la deduzione è esclusa qualora il reddito sia assoggettato in Italia mediante imposta sostitutiva o ritenuta a titolo d’imposta.

Il medesimo articolo 12 dell’accordo regolamenta i casi di doppia residenza fiscale tra Italia e Principato di Monaco, stabilendo in primo luogo che la persona è residente nel Paese dove dispone di un’abitazione permanente. Nell’ipotesi in cui il soggetto disponga di un’abitazione permanente in entrambi gli Stati, egli è da considerarsi residente solo nel Paese in cui ha il centro degli interessi vitali, ossia quello in cui le sue relazioni personali ed economiche sono più stringenti.
In caso di assenza di un centro di interessi vitali o di un’abitazione permanente in entrambi gli Stati, la persona è da considerarsi residente nel Paese in cui soggiorna abitualmente o, il alternativa, nello Stato in cui ha la nazionalità.
Se difetta anche il requisito della nazionalità, o se il soggetto ha la nazionalità in entrambi le Parti contraenti, le autorità competenti risolvono la questione di comune accordo e, se tale accordo non dovesse essere raggiunto, ciascuna Parte applicherà la propria legislazione nazionale per determinare la residenza di tale persona.

MONACO SOCIETA’ INVESTIMENTI: REGIME FISCALE PER LE IMPRESE

La struttura fiscale per gli enti è finalizzata all’obbiettivo di agevolare le imprese, anche sotto forma di società, che sviluppano la loro attività nel Principato e quindi vi è una struttura fiscale molto incentivante. Occorre inoltre dire che l’unica imposta diretta applicata nel Principato di Monaco è proprio quella sugli utili delle imprese. Principato di Monaco-Società investimenti
La prima osservazione da formulare è che l’applicazione della imposta prescinde dalla forma societaria, ma viene influenzata dalle due seguenti variabili:

• La localizzazione dell’attività;
• La natura dell’attività.

La tassazione per le imprese nel principato di monaco:

• Le imprese, che svolgono una attività commerciale od industriale, il cui fatturato si realizza per più del 75% nell’ambito del Principato sono esonerate da imposizione diretta;
• Le imprese che invece realizzano al di fuori del Principato, anche tramite una interposizione, almeno il 25% della cifra di affari sono soggetti ad un’aliquota del 33,33% (è la medesima aliquota fiscale applicata dalla Francia);
• Infine, sono assoggettate a tassazione le imprese, la cui attività, svolta a Monaco, concerne: redditi provenienti da brevetti, marchi o da produzione artistica o letteraria.

Principato di Monaco-Società investimenti: benefici per le imprese

Il Principato di Monaco concede dei benefici fiscali piuttosto rilevanti per incentivare l’avviamento nel territorio dello Stato di nuove attività economiche. In particolare questa agevolazione si traduce nel seguente schema di tassazione:

• Primi due anni di attività: aliquota zero;
• Terzo anno: 33,33% del 25%: 8,33%;
• Quarto anno: 33,33% del 50%: 16,67%;
• Quinto anno: 33,33% del 75%: 25%.

Ne deriva che è solo a partire dal sesto anno che una società, tassabile in Monaco (quindi si deve trattare o di una società che realizza al di fuori di Monaco il 25% del suo volume di affari, oppure di una società che realizza ricavi derivanti dallo sfruttamento di diritti immateriali) inizia a pagare le imposte. Principato di Monaco-Società investimenti

monaco società investimenti

MONACO SOCIETA’ INVESTIMENTI: IMPOSTA SUL VALORE AGGIUNTO

L’IVA nel Principato di Monaco viene applicata sulla stessa base e allo stesso tasso dell’imposta francese con un’aliquota ordinaria del 20%.
Aliquota che si applica alle cessioni di beni, prestazioni di servizi e alle importazioni. All’aliquota ordinaria è stata aggiunta un’altra aliquota agevolata del 10% che si applica ad alcune categorie di prodotti eccezion fatta per i generi di prima necessità che hanno un’aliquota del 5,5%.
Dal luglio del 2014 anche il Principato di Monaco ha adottato il meccanismo del Reverse Charge dell’IVA nel settore dell’edilizia e della fatturazione in sub-appalto. Principato di Monaco-Società investimenti

MONACO SOCIETA’ INVESTIMENTI: SEGRETEZZA BANCARIA

La riservatezza bancaria del Principato di Monaco che è stata uno degli elementi di sviluppo del Paese è terminata, non esiste più.
La convenzione firmata dal Principato con la Commissione europea prevede, infatti, la condivisione automatica delle informazioni sui conti correnti bancari detenuti nel Principato da parte di soggetti residenti nella Comunità Europea. Il patto, è entrato in vigore dal primo gennaio 2018, si renderà valido anche per i monegaschi che vivono nella UE. Le informazioni oggetto di scambio automatico saranno, nomi, indirizzi, codici fiscali e altre informazioni dei cittadini europei residenti a Monaco. Principato di Monaco-Società investimenti
La Commissione UE ha dichiarato che entrambe le parti ora:
sono meglio attrezzate per riconoscere e perseguire gli evasori fiscali, che non potranno più nascondere redditi e asset in istituzioni finanziarie estere

Il tutto chiaramente nell’ottica di seguire i dettami OCSE.

La segretezza dei conti esteri siti a Monaco, similmente a quanto accade a San Marino, continua ad essere garantita nei riguardi dei privati, ma vi è la trasparenza assoluta per quel che concerne le Autorità finanziarie degli stati.

MONACO SOCIETA’ INVESTIMENTI: STRUTTURE SOCIETARIE PIU’ DIFFUSE A MONACO

• Societe En Nom Collectif (“SNC” – General partnership): Questo tipo di attività può essere avviata nel Principato di Monaco da due o più persone, che lavorano insieme per il bene comune della società e sono congiuntamente responsabili per il business. Il nome dell’attività deve includere i nomi dei partner;

• SCS Societe accomandita semplice (Limited Partnership): Questo tipo di società può essere costituita a Monaco da due o più persone, di solito con un partner attivo e un partner dormiente. Normalmente, il partner attivo segue le attività giornaliere della società, mentre il partner dormiente finanzia il business, ma non ha alcuna responsabilità di gestione. Il partner dormiente è responsabile solo per i debiti aziendali che coinvolgono i suoi investimenti e non ha l’obbligo di restituire gli interessi maturati;

• SARL Societe responsabilité limitée (Limited Company): Al fine di registrare questo tipo di attività nel Principato di Monaco, il capitale sociale deve essere un minimo di € 15.000,00, equamente ripartito tra i partner. La responsabilità di questa azienda è limitata ai contributi dei suoi membri. Le azioni non sono liberamente trasferibili; il trasferimento di azioni in questo tipo di società richiede il consenso di tutti gli azionisti. L’attività deve essere registrata presso il Registro del Commercio e dell’Industria;

• S.A.M. (Monegasque Company Limited) e S.C.A. (Limited Partnership with Shares): Questi due tipi di società possono essere costituite a Monaco da due o più soci; la costituzione di tali società deve essere certificata da parte di un Notaio.

Per la costituzione verranno incorse le seguenti spese e saranno necessari i seguenti versamenti:
• Imposta di registrazione;
• Bollo fiscale;
• 1% del capitale;
• 0,5% delle azioni nominali e certificati azionari;
• Spese notarili, che sono circa il 0,9% del capitale della società;
• Il costo di annunciare ufficialmente l’azienda nel Journal de Monaco (approx EUR 8,07 per riga IVA escl.), che è di circa EUR 4574;
• Il capitale minimo di € 150 000 sotto forma di azioni.

Inoltre
• Entro 15 giorni dalla costituzione della società, lo Statuto deve essere inviato al Registro Generale;
• Entro 2 mesi dall’inizio delle attività, la società deve essere registrata presso il Registro del Commercio e dell’Industria;
• Una società ‘inattiva’ deve essere registrata presso il Registro delle Imprese ‘Inattive’, entro 2 mesi dalla sua costituzione.

MONACO SOCIETA’ INVESTIMENTI: LE SOCIETA’ OFFSHORE

Una società offshore è un business in cui gli imprenditori e gli investitori possono avviare un’attività al di fuori della sua giurisdizione.

Le società offshore sono tradizionalmente, ma non esclusivamente, costituite per incorre in tasse e imposte minori. I titolari della società sono tenuti a rispettare le norme della giurisdizione offshore scelta, e non devono intraprendere attività commerciali all’interno di tale giurisdizione.

I vantaggi di una società offshore sono molti. Come suddetto, la riduzione delle tasse e delle imposte è spesso un fattore importante quando si considera l’incorporazione di una società offshore.
Una società può scegliere una locazione offshore per:

• semplificare le procedure di costituzione e gestione – gli imprenditori possono trovare che la burocrazia in una giurisdizione offshore sia di minore ostacolo alle attività;
• assumere l’anonimato – i nomi dei proprietari e dei direttori non sono consultabili dal pubblico, e riferimenti alla società possono essere effettuati solo tramite il suo agente registrato;
• assicurare la protezione giuridica – per esempio, alcune giurisdizioni favoriscono la ‘governance aziendale’, vale a dire, una società risponde solo alle leggi della giurisdizione offshore, e non a quelle dell’area di attività;
• proteggere i beni – gli imprenditori possono scegliere di organizzare le loro attività e le transazioni in modo tale da proteggersi dall’ assunzione di responsabilità sui debiti;

Caratteristiche di una società off-shore:

• Atto costitutivo e Statuto di Associazione;
• Certificato di Costituzione;
• Sede legale / agente;
• Azionisti / Soci;
• Amministratori / Managers;
• Segretario della Società;
• Registro legale;
• Contabilità;

Da questo punto di vista Monaco può essere ancora in parte vista come una giurisdizione offshore, però mediata: intendiamo dire che la tassazione è agevolata, la segretezza con i privati garantita, e la trasparenza verso gli stati assicurata. Come avevamo già specificato in un nostro precedente articolo.   Comunque sia per determinati tipi di investimento l’apertura di una società a Monaco è consigliata.

MONACO SOCIETA’ INVESTIMENTI: FILIALI E AGENZIE

Le imprese straniere possono aprire filiali a Monaco, previa autorizzazione amministrativa. Queste filiali devono essere registrate presso il Registro del Commercio e dell’Industria (RCI).
A Monaco la licenza è l’autorizzazione data qualcun altro ad utilizzare i diritti di proprietà intellettuale: o un brevetto, marchio di fabbrica, segreti commerciali o copyright. Esistono diversi tipi di licenza:

• Licenza non esclusiva – Una licenza non esclusiva implica che i diritti di proprietà intellettuale possono essere assegnati a più di un licenziatario;
• Licenza esclusiva – Un po’ più complessa perché, anche se la licenza può non essere esclusiva ad un licenziatario, può essere esclusiva ad una posizione geografica, ad un certo prodotto, ad un’area di utilizzo limitata. Per esempio, si può concedere la licenza esclusiva all’utilizzo dei diritti in Francia, allo stesso tempo concedere un’altra licenza per l’utilizzo in Germania;
• Patent License – Il permesso dato ad un terzo di utilizzare il prodotto brevettato, o di un processo di progettazione;
• Licenza all’utilizzo di un marchio registrato – Una licenza all’utilizzo di un marchio registrato accorda ad un licenziatario il permesso di vendere un prodotto o un servizio. Tuttavia, il licenziante mantiene un controllo maggiore sul marchio per garantire che la qualità sia mantenuta. Il controllo di qualità è in atto per mantenere l’immagine del marchio/prodotto/servizio/licenziante, e quindi sostenere la fiducia e la soddisfazione dei clienti.

MONACO SOCIETA’ INVESTIMENTI: FRANCHISING A MONACO

Il franchising è la concessione di una denominazione commerciale, di un prodotto, di una tecnica, filosofia, marchio di fabbrica, ecc., in cambio di una percentuale del reddito generato da tale concessione. Invece di espandere direttamente l’attività, il modello di business viene dato in licenza ad un franchisee che poi costituisce e gestisce l’outlet in franchising.

I vantaggi di un business in franchising a Monaco sono: maggiore libertà, dal momento che il franchisee assume significative responsabilità, una spesa minima, la riduzione dei costi e profitti più elevati, il potenziale di crescita veloce e brand building.
Gli svantaggi di un business in franchising a Monaco sono: anche se pochi, sono prevalentemente legati ai vostri affiliati. Questi includono: franchisee di scarsa qualità; affiliati che non dichiarino tutti i profitti, scarso rendimento.

Ci sono opportunità di franchising in tutto il mondo e questo include anche Monaco. La ricerca del tipo di franchising che si desidera intraprendere aiuterà a decidere in merito alle opportunità disponibili.

MONACO SOCIETA’ INVESTIMENTI: CONVIENE APRIRE UN’ATTIVITA’ A MONACO?

Dopo avere valutato il quadro complessivo e globale del Principato di Monaco, dal punto di vista fiscale e giuridico, è possibile dire che, per investitori importanti, che dispongono di notevole liquidità, e vogliano diversificare le proprie attività, sicuramente Monaco può essere reputata una giurisdizione interessante: per tutti coloro che non dispongono di patrimonialità elevate e vogliono essenzialmente sviluppare il proprio business all’estero, in giurisdizioni civili e non fiscalmente punitive, la Slovenia, la Croazia, l’Albania, restano sempre mete preferibili. In ogni caso ti possiamo giudare alla scelta della giurisdizione più conveniente per il tuo tipo di business, fornendoti una specifica consulenza personalizzata.

 INFO LINE PER SOCIETA’ INVESTIMENTI MONACO: +393483610420

Per approfondire questo argomento naviga nel nostro canale YouTube

Siamo operativi anche per videoconsulenze, senza bisogno di spostarsi fisicamente per venire nei nostri uffici

 © Riproduzione riservata
NOTE OBBLIGATORIE per la citazione o riproduzione degli articoli e dei documenti pubblicati in www.avvocatobertaggia.org
È consentito il solo link dal proprio sito alla pagina di www.avvocatobertaggia.org che contiene l’articolo di interesse.
È vietato che l’intero articolo sia copiato in altro sito; anche in caso di pubblicazione di un estratto parziale è sempre obbligatoria l’indicazione della fonte e l’inserimento di un link diretto alla pagina di www.avvocatobertaggia.org che contiene l’articolo.
Per la citazione in Libri, Riviste, Tesi di laurea, e ogni diversa pubblicazione, online o cartacea, di articoli (o estratti di articoli) pubblicati in www.avvocatobertaggia.org è obbligatoria l’indicazione della fonte, nel modo che segue:
Autore. Studio Legale Internazionale Bertaggia – Titolo Monaco società investimenti, in www.avvocatobertaggia.org

La presente Scheda ha scopi esclusivamente informativi, non impegna in alcun modo né la redazione online né lo Studio Legale Internazionale Bertaggia. Non prendere mai decisioni fiscali o giuridiche senza prima avere consultato un avvocato esperto nella materia.

Articolo aggiornato al 31 Agosto 2021

Insurance Quote

[contact-form-7 404 "Non trovato"]